Supporto al Metabolismo

Il colesterolo: un equilibrio indispensabile.

Che cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è una molecola lipidica dotata di funzioni biologiche utili ed importanti.

In sé non è un pericolo anzi è indispensabile per l’organismo, che produce gran parte la maggior parte del colesterolo necessario, mentre solo una quota viene assunta con l’alimentazione.

Il colesterolo è un componente essenziale della membrana di tutte le cellule animali: ne regola lo cambio di sostanze e rende possibili la crescita e la divisione cellulare. Il colesterolo prodotto nel fegato invece viene impiegato in buona parte per produrre bile (permettere  l’assorbimento dei grassi da parte dell’intestino).

Perché allora la concentrazione di colesterolo nel sangue non deve salire troppo?

Il colesterolo non circola libero nel sangue, ma forma strutture complesse legandosi a particolari proteine. Le lipoproteine a bassa densità (LDL) veicolano il colesterolo verso le cellule liberandone la parte in eccesso sulla parete dei vasi arteriosi, costituendo quella che un giorno potrebbe diventare la placca dell’aterosclerosi. Le lipoproteine ad alta densità (HDL) invece, rimuovono il colesterolo dalle arterie e lo riportano al fegato. Avere un valore di colesterolo HDL più elevato consente di diminuire l’effetto negativo dell’LDL nella possibile formazione delle placche: ecco perché conta più il rapporto HDL/LDL del valore totale di colesterolo.

Il rischio cardio-vascolare.

Il colesterolo, quando è in eccesso, quindi, può favorire l’insorgenza di problemi per la salute, in particolare a livello dell’apparato cardio-vascolare: nelle coronarie, le arterie che arrivano al cuore, il colesterolo, per esempio, potrebbe determinare l’insorgenza di placche ostruttive e, con il tempo, anche l’aterosclerosi.

1 prodotto