Approfondimenti su ECHINACEA ANGUSTIFOLIA

Le specie del genere Echinacea sono piante erbacee perenni, robuste, con fusti semplici o ramificati. Le specie del genere Echinacea sono native del versante Atlantico degli Stati Uniti d’America e del Canada. I loro centri di distribuzione si trovano negli Stati Uniti d’America: Arkansas, Kansas, Missouri e Oklahoma. L

a parte attiva della piante è la radice (fresca o essiccata): è stato identificato un certo numero di costituenti chimici della droga, la cui attività biologica è stata documentata; fra questi costituenti figurano l’olio volatile, le alcammidi, i polialcheni e i polialchini, i derivati dell’acido caffeico e i polisaccaridi.

I derivati degli esteri dell’acido caffeico presenti nella droga comprendono l’echinacoside, la cinarina e l’acido cicorico.

Le preparazioni di Echinacea angustifolia vengono somministrate per via orale come coadiuvanti nella cura del raffreddore e delle infezioni delle vie respiratori e del tratto urinario. Gli effetti benefici nel trattamento di queste infezioni vengono generalmente attribuiti alla stimolazione della risposta immunitaria.