Codice sconto applicato al carrello! Scadrà tra
Neuro Protezione

Neuro Protezione

Prezzo standard €1,000.00 in promozione

Alzheimer e Parkinson sono le malattie neurodegenerative maggiormente diffuse; si tratta di patologie debilitanti e non curabili, che provocano la degenerazione progressiva e/o la morte delle cellule nervose.

Ne conseguono disturbi nel movimento (le cosiddette atassie) o nel funzionamento mentale (le cosiddette demenze).



Ad oggi, 24,2 milioni di persone sono colpite da demenza e ogni anno si contano 4,6 milioni di nuovi casi: il 70% di questi è attribuibile ad Alzheimer. L'incidenza aumenta con l'età e, a causa dell'invecchiamento della popolazione nei Paesi più sviluppati e dell'aumento dell'aspettativa di vita in quelli emergenti, il morbo di Alzheimer sta diventando un problema crescente in tutto il mondo.

In seguito a numerose ricerche, è stato dimostrato che alcuni fattori importanti possono influenzare la probabilità di sviluppare demenza. Ad esempio, importanti fattori di rischio per il Morbo di Alzheimer sono l'età ed il corredo genetico (che non possono essere cambiati), ma anche la storia medica, lo stile di vita ed i fattori ambientali.

Il morbo di Alzheimer viene generalmente classificato in due sottotipi, in base all'età dell'insorgenza: si parla di Alzheimer precoce e Alzheimer ad insorgenza tardiva.
Il morbo di Alzheimer ad insorgenza precoce rappresenta una piccola percentuale di tutti i casi di malattia di Alzheimer, il 6%. L'età a cui sopraggiunge varia tra i 30 e i 65 anni. Geneticamente, la trasmissione è di tipo autosomica dominante (una malattia genetica causata dalla forma allelica dominante di un gene difettoso, che giace su un cromosoma non-sessuale, detto autosoma).
Il morbo di Alzheimer ad insorgenza tardiva è la forma più comune, dove l'età di insorgenza è superiore ai 60-65 anni.
E' stato osservato che sia il morbo di Alzheimer ad esordio precoce, sia quello ad esordio tardivo, possono manifestarsi in individui con una storia familiare di morbo di Alzheimer. Approssimativamente, circa il 60% di tutti i casi di Alzheimer precoce ha casi multipli della patologia all'interno della famiglia e il 13% di questi casi è stato ereditato attraverso una trasmissione autosomica dominante in almeno tre generazioni. Nonostante tutto, il morbo di Alzheimer appare come una patologia multifattoriale, che potrebbe interessare molteplici geni suscettibili e fattori ambientali, perciò lo schema di trasmissione non è sempre coerente con le classiche regole della genetica Mendeliana.
Attualmente i geni associati al morbo di Alzheimer ad esordio precoce, sembrano essere tre:
APP (Proteina Precursore dell'Amiloide) che si trova sul cromosoma 21;
presenilina 1 (PSEN1) che si trova sul cromosoma 14
presenilina 2 (PSEN 2) presente sul cromosoma 1.
Per quanto riguarda il morbo di Alzheimer ad esordio tardivo, sembra essere coinvolto il gene per l'apolipoproteina (ApoE) a livello del cromosoma 19.

 




Il morbo di Parkinson, dopo quello di Alzheimer, è la malattia neurologica degenerativa più diffusa. Colpisce soprattutto l'età adulta (70-80%), mentre si manifesta raramente prima dei 40 anni. Il numero di persone colpite in un dato periodo per 100.000 abitanti cresce in maniera proporzionale con l'aumentare dell'età.

E' stato osservato che il morbo di Parkinson colpisce in maniera uguale maschi e femmine ed è presente in tutti i Paesi e colpisce tutte le razze senza distinzione.

Il morbo di Parkinson è clinicamente caratterizzato da ipo-acinesia, rigidità, deficit posturali e spesso tremore. I sintomi esordiscono e si aggravano nel corso di diversi anni; per questo, il morbo di Parkinson è una malattia di tipo neurodegenerativo progressivo, ad evoluzione lenta.

 

Questo GenoTest® include una visita con un professionista per impostare protocolli personalizzati di prevenzione primaria e secondaria (screening). 



Oggi puoi scoprire, attraverso un semplice prelievo di saliva, la tua predisposizione a sviluppare queste patologie e, qualunque sia il risultato, non sarai mai solo ma affiancato da un professionista con il quale potrai impostare un piano di prevenzione personalizzato.

 

Come funziona:


1) Riceverai il kit di autoprelievo a casa
2) Effettuerai il prelievo così come indicato passaggio per passaggio all'interno del kit
3) Una volta effettuato il prelievo non dovrai far altro che chiamarci e al resto penseremo noi
4) Una volta che il risultato è pronto (ci vorranno 20 giorni lavorativi al massimo) ti verranno messi a disposizione i risultati nella tua area riservata sotto forma di report e COMPRESO NEL PREZZO avrai una CONSULENZA GRATUITA con un professionista del settore che saprà darti le migliori indicazioni personalizzate sulla base dei risultati del Tuo DNA!

 

Vedi alcuni esempi di GenoTest®, clicca qui.

 

 

 Quale GenoTest® fa per me?
 
Puoi contattarci anche  al numero verde 800788941
 

Neuro Protezione

Prezzo standard €1,000.00 in promozione